Cerca

**banche&assicurazioni**

Finanza

Milano, 11 giu. (Adnkronos) - "Piu' che pensare a come trattare per un accordo nazionale occorre capire quale ruolo nuovo dare alle agenzie". Il vicepresidente dello Sna, Sindacato nazionale agenti di assicurazione, Jean Francois Mossino, invita l'Ania, con la quale sono ancora aperte le trattative per il rinnovo del contratto nazionale, a rivedere il modo di operare delle agenzie di assicurazione in virtu' anche dei cambiamenti che il settore sta subendo.

"Se e' vero che il mondo sta cambiando -ha spiegato Mossino all'ADNKRONOS- mi chiedo come questo cambiamento si coniughi con il desiderio di tutelare il consumatore. Lo scenario e' oggi al centro di una rivoluzione annunciata da anni che riveste particolare importanza in un momento come quello attuale, dove stiamo vivendo la peggiore crisi finanziaria dal '29 ad oggi".

La crisi, ha sottolineato Mossino "sta colpendo tutti i nostri clienti, famiglie e aziende. Inoltre, vi e' una naturale ricollocazione del settore per cui, nel prossimo futuro, ben 5 mila agenti saranno destinati a chiudere a causa delle nuove forme assicurative che stanno avanzando: on line, telefoniche, bancarie e postali". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog