Cerca

Yemen: scontri tra esercito e al-Qaeda nel sud, 21 miliziani uccisi

Esteri

Sana'a, 11 giu. - (Adnkronos/Aki) - E' di almeno 21 miliziani uccisi il bilancio degli scontri scoppiati tra forze di sicurezza e ribelli di al-Qaeda nella provincia di Abyan, nel sud dello Yemen. Lo ha riferito in una nota il ministero della Difesa yemenita, precisando che 18 miliziani sono stati uccisi a Zinjibar e altri tre a Lauder dopo violenti combattimenti.

Il governo di Sana'a ha quindi rivelato che le forze di sicurezza nel corso delle operazioni hanno distrutto anche un arsenale appartenente ai ribelli. Stamani, cinque soldati yemeniti hanno perso la vita in scontri scoppiati sempre nel sud dello Yemen, dove al-Qaeda ha le sue basi operative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog