Cerca

Arezzo: madre va in ospedale con figlio morto, scatta indagine

Cronaca

Arezzo, 11 giu. - (Adnkronos) - Una ragazza italiana, ospite di una casa famiglia, questa mattina si e' presentata all'ospedale San Donato di Arezzo tenendo in braccio il figlio di appena due anni che non dava segni di vita. La ventenne, accompagnata da una suora dell'istituto dove e' ospite da circa un anno, intorno alle 7 si e' rivolta ai sanitari che, dopo aver constatato che il piccolo era morto, ne hanno dato notizia alla Procura della Repubblica di Arezzo, che ha disposto il sequestro della salma per l'autopsia che dovrebbe svolgersi la prossima settimana.

Il corpo del bimbo non presenterebbe segni di maltrattamenti o denutrizione e, secondo quanto appreso, il piccolo soffriva di una patologia congenita. Sulla vicenda sta indagando la squadra mobile di Arezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog