Cerca

Roma: task force polizia contro furti, arresti (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Qualche ora dopo, verso le 12.30, in via Codroipo al Collatino, a finire in manette sono stati due cittadini georgiani che avevano appena 'visitato' un appartamento. I malviventi sono stati sorpresi dagli agenti delle Nibbio impegnati nei servizi antirapina mentre uscivano dal portone di un edificio con un borsone tra le mani. I ladri, alla vista degli agenti, sono fuggiti, gettando la borsa sotto un'autovettura parcheggiata ma, dopo alcuni metri, sono stati raggiunti e bloccati. Sottoposti ad una perquisizione, sono stati trovati in possesso di alcuni monili in oro e 205 euro.

Nel borsone che era stato gettato durante la fuga, gli agenti hanno trovato anche diversi arnesi atti allo scasso, guanti in lattice, una calza da donna e una piccola luce al led. I due, K.K. di 37 anni e S.S. di 26 anni sono stati arrestati per furto aggravato continuato in appartamento. Dopo aver individuato l'appartamento oggetto del furto, la polizia ha avvisato la proprietaria, una signora ultrasettantenne, alla quale e' stata restituita la refurtiva. Anche un altro appartamento dello stesso palazzo presentava segni di effrazione sulla porta, ma all'interno non e' stato asportato nulla.

In via Barbana, i poliziotti del commissariato Esposizione hanno arrestato C.A.S., una 29enne romena. La donna aveva preso dagli scaffali di un supermercato prodotti per il corpo di note marche e li aveva nascosti nella borsa. Poi si era recata alla cassa per pagare altri prodotti meno costosi ed e' uscita indisturbata. Ma sulla porta ha trovato ad attenderla la polizia, chiamata dal personale del supermercato che aveva notato i movimenti della donna. C.A.S. con alle spalle diversi precedenti specifici e' stata arrestata per furto aggravato e tutta la merce e' stata restituita. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog