Cerca

Immigrati: sindaco Albenga, a Vadino condizioni inumane

Cronaca

Genova, 11 giu. - (Adnkronos) - ''Situazione inaccettabile, condizioni inumane''. Cosi' il sindaco di Albenga (Savona), Rosy Guarnieri, dopo un sopralluogo, giudica la struttura che ospita circa quaranta profughi in via Michelangelo nel quartiere di Vadino ad Albenga.

''Ecco come la Regione Liguria e i privati hanno saputo gestire l'emergenza - commenta Guarnieri - ben trentanove persone sono state collocate, per le quotidiane esigenze di vita, in quattro bilocali destinati a dormitorio, con dieci persone per alloggio e con un solo bagno disponibile, piu' uno spazio destinato a refettorio, arredato con tavolini di norma utilizzati nelle mense scolastiche. La situazione e' inaccettabile e comprendo perfettamente le lamentele degli ospiti''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog