Cerca

Caserta: bambina gettata in canale a Castelvolturno, ghanesi ascoltati da polizia

Cronaca

Caserta, 11 giu.- (Adnkronos) - La polizia sta ascoltando le testimonianze della comunita' di ghanesi sulla morte della bambina di sette anni, picchiata e lanciata in un canale a Castelvolturno, nel casertano. A quanto si apprende, la dinamica dell'accaduto non e' ancora del tutto chiara e, con l'aiuto di interpreti, si sta cercando di chiarire il racconto di quanti erano sul luogo dell'accaduto. Negli uffici della Questura di Caserta si trova anche il ghanese presunto omicida.

Secondo la ricostruzione fornita dai ghanesi agli agenti, l'uomo fermato dalla polizia avrebbe aggredito la bambina mentre si trovava nel cortile della casa in cui viveva, l'avrebbe picchiata e poi gettata nel canale.

La piccola non abitava con la mamma naturale: era stata infatti affidata dai servizi sociali a un'altra famiglia. La mamma naturale della vittima, che vive nella zona, e' stata immediatamente avvisata e si trova anche lei negli uffici della polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog