Cerca

Toscana: assessore Nencini, soddisfazione per documento Corte dei Conti

Cronaca

Firenze, 11 giu. - (Adnkronos) - L'assessore al bilancio Riccardo Nencini esprime soddisfazione per la relazione della Corte dei Conti sul rendiconto della Regione Toscana per l'esercizio finanziario 2010. ''L'analisi della Corte dei Conti - commenta Nencini - e' caratterizzata, tra le numerose osservazioni, da considerazioni positive, da varie indicazioni per il futuro e da alcuni aggiustamenti, di cui terremo conto. In particolare, apprezziamo il riconoscimento per l'intensificazione della lotta all'evasione fiscale, che ha portato a risultati importanti. Su questa strada vogliamo proseguire, intensificando ulteriormente il nostro impegno. Ci fa piacere anche il giudizio positivo sul contenimento dei costi per le consulenze: anche sotto questo aspetto la Toscana vuole continuare ad essere Regione virtuosa''.

Ecco cosa dice la Corte dei Conti. Intanto, si esprime sull'attendibilita' dei dati, affermando che ''i dati contabili e lo stesso documento di rendiconto possano essere considerati attendibili''. Apprezza, per la completezza e la visione d'insieme, i report prodotti, segnalando che potrebbero essere ulteriormente migliorati, inserendo quadri sintetici e indicatori di outcome. Ancora, esprime apprezzamento ''per aver colto l'esigenza di implementare un sistema di controllo di gestione'', sul quale invita a investire ulteriormente. Auspica ''che un attento monitoraggio della situazione contrattuale in materia di derivati consenta, nel caso di condizioni di mercato favorevoli, la revisione dei contratti con l'eventuale estinzione di posizioni''.

La Corte dei Conti afferma poi di apprezzare che ''dopo la revisione dei costi della Giunta si sia proceduto, come auspicato nel precedente referto, ad una riduzione anche dei costi relativi al Consiglio'', e suggerisce di prestare attenzione al fenomeno dei residui. Infine, la Corte mette in rilievo l'apprezzamento per il report annuale, definito ''molto completo'', redatto dalla Regione sulle partecipazioni regionali. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog