Cerca

'Ndrangheta: operazione Minotauro, arrestati continuano a non rispondere a gip

Cronaca

Torino, 11 giu. (Adnkronos) - Sono andati avanti oggi davanti al gip di Torino e nelle carceri di Piemonte, Liguria e Lombardia gli interrogatori di garanzia nell'ambito dell'inchiesta sulla 'ndrangheta piemontese che nei giorni scorsi ha portato in carcere 150 persone. Come ieri quasi tutti gli arrestati si sono avvalsi della facolta' di non rispondere. Tra loro ha invece risposto alle domande del gip torinese, Silvia Salvadori, Nicola Macrina, accusato di appartenere alla locale di Volpiano (Torino) e affiliato alla 'ndrangheta, secondo la procura, almeno dal 2003. L'uomo, 52 anni residente nel torinese a San Benigno Canavese, ha negato ogni rapporto con la 'ndrangheta. Gli interrogatori proseguiranno lunedi'.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog