Cerca

Immigrati: De Filippo, Basilicata ospitale, governo spieghi su Cie

Cronaca

Potenza, 11 giu (Adnkronos) - ''Un reportage pubblicato questa mattina sul sito internet del gruppo Repubblica-Espresso paragona il campo profughi di Palazzo San Gervasio ad una sorta di Guantanamo in salsa italiana. La sua lettura ha provocato un'intima sofferenza e un forte disagio istituzionale in chi guida la Regione Basilicata''. E' quanto si legge in una nota del portavoce del presidente della Regione Basilicata, Nino Grasso.

''La nostra - ha sottolineato il presidente Vito De Filippo - e' da sempre terra di accoglienza e di grande ospitalita', soprattutto nei riguardi di chi fugge dai paesi africani sconvolti dalla guerra. Siamo stati tra i primi in Italia, nei giorni caldi della rivolta, a manifestare l'intenzione di accogliere i profughi provenienti dalla Libia. Per cui e' inaccettabile che un campo di identificazione ed accoglienza (Cie) realizzato e gestito dal Ministero degli Interni, all'insaputa e senza alcun avallo da parte della massima Istituzione democratica lucana, getti - se fossero vere le cose denunciate - un'ombra infamante su un intero territorio e sulla sua popolazione''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog