Cerca

Milano: Bindi, volgare tentativo Lega di delegittimare Tettamanzi

Politica

Roma, 11 giu. (Adnkronos) - ''Si conosce da tempo l'astio della Lega verso il cardinale Tettamanzi ma stavolta la Padania ha davvero passato il segno. Il violento attacco all'arcivescovo di Milano e' del tutto inaccettabile, nella forma e nei contenuti, e conferma la distanza culturale e morale tra il Carroccio e la Chiesa ambrosiana''. E' quanto dichiara Rosy Bindi, presidente dell'Assemblea del Pd.

''Con quale coraggio -chiede il vicepresidente della Camera- un partito che si dichiara difensore delle radici cristiane, prova a intimidire e insultare un pastore che per la sua fedelta' al Vangelo e al Concilio e la concreta testimonianza dei principi della dottrina sociale e' un punto di riferimento non solo della sua comunita' ma di tutta la Chiesa italiana?''.

''Anziche' cimentarsi in un volgare tentativo di delegittimare la guida spirituale dei cattolici milanesi, che a Tettamanzi sono legati da affetto e piena condivisione delle sue scelte pastorali, la Lega farebbe meglio a dedicarsi con piu' attenzione alle vere ragioni della sua sconfitta'', conclude Bindi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog