Cerca

Roma: controlli Polizia tra san Lorenzo e Trastevere, 7 arresti

Cronaca

Roma, 12 giu. - (Adnkronos) - Sette persone sono arrestate dalla Polizia nel corso dei controlli in varie parti della Capitale. A San Lorenzo una donna nascondeva la droga nel reggiseno e tra i medicinali. A Tor Bella Monaca e Lunghezza la Squadra Mobile ha sequestrato stupefacente nascosto nella leva del cambio di un'auto. A Trastevere e' stato chiuso un locale e il titolare denunciato e sanzionato per 25.000 euro. Controlli anche dell'Ufficio Immigrazione. Ventisei gli stranieri espulsi. E' questo il bilancio dell'azione incrociata, attuata questo fine settimana, dagli uffici investigativi ed operativi della Questura di Roma, e pianificata nel corso di alcuni incontri tenutisi a San Vitale nei giorni scorsi.

Antidroga a San Lorenzo e al Casilino e locali della ''movida notturna'' a Trastevere. Su questi binari sono stati attuati i controlli. La prima a cadere nella rete degli agenti, e' stata M.C. 48enne romana, che aspettava i clienti all'esterno della propria abitazione dove estraeva le dosi dal reggiseno. Per ogni bustina di cocaina incassava circa 60 euro. Una volta fatta irruzione nell'appartamento, in un mobiletto del bagno, tra le scatole dei medicinali, i poliziotti hanno trovato un bilancino di precisione e alcuni contenitori contrassegnati da numeri e lettere, contenenti cocaina, per un totale di circa 13 grammi.

E' di poche ore fa l'arresto di altri due pusher, effettuato dagli agenti del Commissariato San Lorenzo, nei pressi della stazione ferroviaria di zona. S.M. 25enne tunisino, e K.M. 38enne marocchino, sono stati fermati mentre passeggiavano nervosamente nei pressi di alcune associazioni culturali. All'interno degli slip, i due nascondevano alcune dosi di hashish e marijuana. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog