Cerca

Siria: Palazzo Chigi, stop violenza e accesso Croce rossa al paese

Politica

Roma, 12 giu. (Adnkronos) - ''Il governo italiano segue con grande preoccupazione l'evolversi della crisi umanitaria provocata dall'offensiva delle forze governative nel Nord della Siria e condanna l'uso inaccettabile della violenza contro il proprio stesso popolo che non puo' portare ad alcuna soluzione''. E' quanto si legge in una nota di Palazzo Chigi.

''L'Italia -prosegue il comunicato- chiede al governo siriano di cessare ogni violenza e concedere a un organismo neutrale come il Comitato internazionale della Croce Rossa (Cicr) l'accesso immediato e illimitato alla regione per prendersi cura dei feriti, dei prigionieri e dei profughi, svolgendo cosi' la necessaria opera di assistenza umanitaria''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog