Cerca

Sanita': Asl Olbia, prosegue campagna sensibilizzazione per donare sangue

Cronaca

Olbia, 12 giu. - (Adnkronos) - Il Centro Trasfusionale della Asl di Olbia prosegue nella campagna di sensibilizzazione e in occasione della Giornata mondiale del donatore, in programma per martedi' 14 giugno, ha invitato la popolazione a donare il sangue. Un trend in costante crescita quello registrato dal Centro trasfusionale della Asl gallurese che negli ultimi cinque anni ha registrato un incremento delle donazioni superiore al 70%: nel 2005 infatti la Asl di Olbia registrava la raccolta di 4.257 sacche di sangue, passate nel 2010 a 7.292, cifra che fa piazzare il centro trasfusionale gallurese, per la prima volta nella sua storia, come terzo Centro trasfusionale della Sardegna, subito dopo Cagliari e Sassari.

Numeri che appagano gli operatori per gli sforzi profusi: ''Vogliamo fare ancora di piu''', spiega Pino Mulas, direttore aziendale del Centro Trasfusionale e anche Responsabile regionale della struttura di coordinamento dei centri trasfusionali della Sardegna. ''La Asl di Olbia deve essere pronta ad affrontare le nuove sfide: in primis l'apertura del San Raffaele, che per le specialita' che trattera' (come ad esempio l'oncologia e la chirurgia vascolare) aumentera' necessariamente la richiesta di sangue'', spiega il direttore del Centro trasfusionale aziendale, Pino Mulas. ''Da tempo non importiamo sangue da altre regioni, risultato che deve essere rassodato permettendo cosi' di incrementare le riserve''.

Un risultato che potra' migliorare ulteriormente grazie all'Autoemoteca di ultima generazione acquistata dalla Asl e che entrera' in funzione nei prossimi giorni. Il nuovo mezzo, costato circa 200 mila euro, dotato al suo interno di tutti i conforto, di quattro poltrone per la donazione e aria condizionata. ''Un nuovo strumento - spiega Mulas - che ci consentira' di ridurre il tempo della donazione, incrementare il confort dei donatori che per noi sono degli ospiti di riguardo, che per questo motivo devono essere trattati sempre con maggiore attenzione e coccolati''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog