Cerca

Referendum: Grillo, l'Italia migliore ha votato oggi e votera' domani

Politica

Roma, 12 giu. (Adnkronos) - "Questa mattina ho votato. Lo scrutatore era il mio vicino di casa. Mi ha chiesto 'lei chi e'?', gli ho dato la carta di identita' e dopo avermi guardato bene in faccia mi ha detto 'si accomodi all'uno'. E' stato perfetto. Ho avuto quattro orgasmi in cabina. Ho gridato 'Si', Si'i'i', Si'i'i'i', Si'i'i'i'i'i'i'i'i'i'!' mentre facevo una croce sulle schede". Beppe Grillo, sul suo blog, racconta l'entusiasmo del voto referendario.

"C'era l'atmosfera della prima volta, di quando vai all'appuntamento con una ragazza che, incredibilmente, ha accettato di uscire proprio con te. Erano anni che non godevo cosi' -scrive-. Andare alla scuola comunale e' stato un atto religioso, ero vestito come a messa per un battesimo o per un matrimonio, a braccetto con la mia signora e per mano il mio ultimo figlio. L'Italia migliore oggi ha votato, votera', lo fara' domani".

Grillo prosegue: "Quanti saremo? In ogni caso ci conteremo qualunque sia la nostra idea, la nostra condizione sociale, la nostra eta'. Ci conteremo e sapremo quante decine di milioni di fratelli e sorelle abbiamo". Criticando tutti i partiti e Confindustria, il comico toscano sollecita: "Oggi e domani ognuno conta uno. Chi non vota non si creda assolto. Come diceva Faber 'Per quanto voi vi crediate assolti, siete per sempre coinvolti'. Votate e fate votare fino all'ultimo minuto di lunedi'. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog