Cerca

Referendum: Verdi, problemi con duplicati certificati elettorali anche a Castellammare

Politica

Napoli, 12 giu. - (Adnkronos) - "I problemi dei duplicati dei certificati elettorali non si sono verificati solo a Napoli ma anche a Castellammare". E' quanto denunciano, in una nota, i Verdi Campania. "Con megafoni, cartelli e volantini ci siamo recati sulle spiagge libere napoletane - racconta il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli rappresentante di lista per i quesiti referendari - per invitare i cittadini ad andare a votare. In particolare a quella della Rotonda Diaz, la cosiddetta 'Mappatella Beach', tanti cittadini ci hanno detto che dopo il bagno si sarebbero recati alle urne. Abbiamo anche offerto acqua fresca e pubblica ai cittadini assetati sulle spiagge".

"In molti seggi napoletani - continua Borrelli - come quelli di Chiaia, Vomero, Arenella ma anche Bagnoli e Fuorigrotta ci sono state file ai seggi fin dalla prima mattinata. All' Edenlandia ma anche in altri negozi napoletani che offrono omaggi o gadget a chi vota si sono presentati gia' tanti cittadini che si sono gia' recati alle urne".

"Intanto al sito dei Verdi per il referendum - conclude Borrelli - arrivano storie straordinarie come quella di una coppia di sposini che ha rinviato di un giorno il viaggio di nozze pur di votare o quella di un malato terminale che ha voluto votare a tutti i costi come atto d'amore verso l'umanita' e per lasciare un mondo migliore alle future generazioni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog