Cerca

Turismo: in Sardegna 57,6% sceglie alberghi a 4-5 stelle

Economia

Cagliari, 12 giu. - (Adnkronos) - L'impatto economico del turismo in Italia incide per il 8,4% del Pil (con un valore pari a 131 miliardi di euro) e genera un'occupazione che sfiora i 2,2 milioni di unita'. La spesa pubblica del settore ammonta a 12,5 miliardi di euro e gli investimenti a oltre 24 miliardi. E' quanto emerso dal Rapporto sul settore turistico della Sardegna realizzato da SRM, Studi e Ricerche per il Mezzogiorno, in collaborazione con Banca di Credito Sardo, dall'elaborazione di Src su dati Wttc 2010 e Istat .

L'Italia si posiziona al 5° posto nella graduatoria mondiale considerando gli arrivi turistici (3° in Europa dopo Francia e Spagna) con 43,2 milioni di turisti (elaborazioni SRM su dati Untwo). Le previsioni al 2021 evidenziano che se l'Italia mantiene le attuali dinamiche di crescita nel comparto turistico vi e' il rischio di una perdita di competitivita' a favore di altre aree geografiche piu' dinamiche nell'offerta turistica.

La Regione Sardegna si caratterizza per una domanda turistica ( 12,3 milioni le presenze turistiche) che confluisce nel sistema alberghiero per il 74,4% degli arrivi (79,9% Italia, 83,1% Mezzogiorno) ed il 67,0% delle presenze (66,5% Italia, 71,8% Mezzogiorno). E' una domanda di qualita' che si concentra principalmente nelle strutture alberghiere ad alto stellaggio, dove negli alberghi a 4-5 stelle confluisce il 55,6 % degli arrivi ed il 57,6% delle presenze. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog