Cerca

Basket: Dallas campione Nba, Nowitzki in paradiso e James all'inferno

Sport

Miami, 13 giu. - (Adnkronos) - Dirk Nowitzki alla fine porta Dallas al trionfo. LeBron James tradisce Cleveland e porta il suo talento a South Beach, ma Miami finisce k.o. in finale e il 'prescelto' resta ancora senza anello. I Mavericks sono i campioni Nba 2010-2011 con il 105-95 sul campo degli Heat in gara 6 delle finali: serie chiusa 4-2 e il sipario cala sulla stagione della National Basketball Association. Il volto del vincitore e' quello di Nowitzki, 33 anni e 13 stagioni nella lega, che finalmente corona la carriera con un titolo strameritato. La sconfitta nelle finali 2006, sempre contro Miami, finalmente e' vendicata.

Il tedesco chiude con 21 punti e 11 rimbalzi la serie finale giocata con un dito infortunato. In gara 6 WunderDirk non e' impeccabile (9/27 al tiro e addirittura 1/12 nel primo tempo), ma quando la palla pesa una tonnellata non sbaglia: e' suo il canestro che, a 2'27'' dalla sirena, vale il +10 (99-89) e chiude virtualmente i conti. Dallas, avanti di 12 punti nel primo tempo (40-28 a 9'42'') dall'intervallo, non riesce a scrollarsi di dosso gli avversari. Si lotta punto a punto e i Mavericks dimostrano di essere la squadra migliore. Anzi, l'unica vera squadra. Jason Terry, dopo i miracoli di gara 5, concede il bis con 27 punti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog