Cerca

Referendum: Viale (Radicali), comunque vada e' vittoria

Politica

Torino, 13 giu. - (Adnkronos) - "Comunque vada e' una vittoria del referendum, della 'terza scheda' che la Costituzione affida agli elettori". A poche ore dalla chiusurta definiva dei seggi, cosi' il presidente dei Radicali Italiani, Silvio Viale, prefigurando il raggiungimento del quorum.

"Come radicali - sottolinea - eravamo direttamene impegnati per raggiungere il quorum e questa e' un vittoria. Nel merito eravamo impegnati per due SI (nucleare e legittimo impedimento) e non davamo indicazioni sugli altri due, ma il raggiungimento del quorum ha un significato che va oltre i singoli referendum".

"Per il nucleare e il legittimo impedimento vi sara' una parola precisa, mentre per i servizi pubblici locali si dovra' aprire una fase di profonda riflessione che affronti la questione nel merito uscendo dalle Forche Caudine dei quesiti referendari e della legge Ronchi-Fitto - conclude - in ogni caso, vittoria! Vittoria! Vittoria! alla faccia degli antireferendari di tutte le risme".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog