Cerca

Musica: Noa, Milano diventi simbolo di pace (2)

Spettacolo

(Adnkronos) - Critica i giornalisti che ''non dipingono la situazione com'e'''. ''C'e' una grande differenza fra criticare il governo di Israele, e criticare Israele'', afferma la cantante che sulle organizzazioni palestinesi spiega: ''Fanno cose che non aiutano la loro causa. Se i palestinesi arrivassero a contestare me e Grossman parlerebbero contro la loro causa: perche' noi difendiamo la loro causa''.

Ci sara' mai uno stato palestinese, come da molti auspicato? ''Si certo - risponde Noa - La questione e' in che modo: pace, dialogo, aiuto, o violenza e guerra? Ecco perche' molta gente preme il governo per il dialogo, e dovrebbe essere la stessa cosa per i palestinesi. Abbiamo estremisti da entrambi le parti, ma non scordiamo che sono minoranze e non possiamo farci comandare da loro''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog