Cerca

Roma: Stampete (Pd), interrogazione su degrado Appia Antica

Cronaca

Roma, 13 giu. - (Adnkronos) - "Da alcune settimane con l'arrivo della primavera operatori e guide turistiche che si recano con folti gruppi di visitatori sull'Appia antica mi hanno contattato perche' dopo aver piu' volte sollecitato Comune e Sovrintendenze ad intervenire incuria e degrado nella regina delle strade romane continuano a essere sotto gli occhi di tutti, turisti compresi, meravigliati dal disinteresse dei romani per un tesoro inestimabile. Il reportage del giornale 'Leggo' evidenzia con tanto di foto quanto denunciato dagli operatori turistici e dai residenti". E' quanto dichiarato dal consigliere capitolino del Pd Antonio Stampete, vicepresidente della commissione Turismo del Comune di Roma.

"Roma e' sempre piu' abbandonata a se stessa e l'incuria non colpisce solo le periferie ma anche i monumenti e la via piu' conosciuta al mondo - prosegue Stampete - La falciatura dell'erba non e' stata fatta, le aiuole sono giungle in miniatura e sul basolato romano forse l'isola pedonale piu' ambita al mondo passa ormai qualsiasi mezzo senza che intervenga. Evidentemente il Campidoglio preferisce le ricostruzioni virtuali alla manutenzione dei monumenti dei monumenti reali con il rischio che di questo passo saremo costretti a distribuire cd di quello che fu l'area archeologica romana".

"Ho predisposto una interrogazione urgente agli assessori competenti - aggiunge - per conoscere i motivi che hanno prodotto un tale degrado, nel frattempo ho chiesto l'intervento immediato dell'Ama e dell'assessorato all'ambiente per ripristinare il decoro ed operare la falciatura dell'erba onde evitare anche il rischio incendi che con le temperature di questi giorni potrebbero svilupparsi con facilita'. Inoltre ho inviato un sollecito al comando della Polizia Municipale al fine di operare fattivi controlli affinche' i furbi siano riportati al rispetto delle regole e del patrimonio archeologico della citta' eterna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog