Cerca

Fisco: Meomartini, per multinazionali non e' la cosa piu' importante

Economia

Milano, 13 giu. (Adnkronos) - "Gran parte delle multinazionali in Italia sono localizzate a Milano e molti dei loro manager lottano per convincere la casa madre a restare con attivita' produttive e di ricerca in Italia dove a loro dire trovano capitale umano di qualita' ma temono soprattutto una cosa: il fisco conta ma non lo mettono al primo posto perche' la loro preoccupazione piu' grande e' l'instabilita' normativa, la difficolta' di valutare il quadro delle leggi di riferimento". E' quanto sottolinea il presidente di Assolombarda Alberto Meomartini, nel suo intervento all'assemblea generale in corso a Milano.

Secondo Meomartini queste imprese "vorrebbero un contesto di regole piu' semplice, stabile e chiaro e non mi sembra che chiedano tanto. E' evidente che l'attrattivita' dell'Italia e del nostro territorio e' legata a tanti fattori ma uno forse e' il piu' importante anche per la nostra convivenza e si chiama fiducia. Clima di fiducia, clima di civilta' del confronto -prosegue Meomartini- sono elementi indispensabili per facilitare l'aggregazione, alimentare la tensione di speranza nel futuro e favorire la mobilita' sociale che e' il sale delle societa' liberali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog