Cerca

Industria, Istat: ad aprile produzione +1%. Su base annua l'aumento è del 3,7%

Economia

Roma, 13 giu. - (Adnkronos) - Ad aprile l'indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dell'1% rispetto a marzo. Lo comunica l'Istat sottolineando che nella media del trimestre febbraio-aprile l'indice è aumentato dell'1,1% rispetto al trimestre immediatamente precedente.

Ad aprile, aggiunge l'Istat, l'indice della produzione, corretto per gli effetti di calendario, è aumentato del 3,7% rispetto allo stesso periodo del 2010 mentre nella media dei primi quattro mesi dell'anno la produzione è cresciuta del 2,5% tendenziale.

In dettaglio l'indice mostra una crescita tendenziale sostenuta per i raggruppamenti dei beni strumentali (+6,1%) e dei beni intermedi (+5,9%). Più limitato è l'aumento dei beni di consumo (+1,4%), mentre diminuisce la produzione dell'energia (-3,4%). Su base annua i settori dell'industria manifatturiera caratterizzati da una crescita più accentuata sono: fabbricazione di macchinari e attrezzature n.c.a. (+14,4%), fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (+9,0%), metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo esclusi macchine e impianti (+7,9%). Il calo tendenziale più forte ad aprile si registra nella fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (-6,9%).

I dati sulla produzione "sono buoni ma siamo ancora ad un -16% rispetto ai picchi. C'è un miglioramento ma c'è anche una lunga strada da fare, la Germania è quasi sui livelli pre crisi, noi invece abbiamo proprio una lunga strada da fare". Così il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog