Cerca

Bpm: Chiesa, sereni su accantonamenti e impieghi

Finanza

Milano, 13 giu. - (Adnkronos) - Sul livello degli accantonamenti e degli impieghi "siamo tutti molto sereni. Avrete un 30 giugno che sara' in linea con il 31 marzo". Lo ha detto Enzo Chiesa, direttore generale della Bpm, in una conference call con gli analisti. In un'intervista rilasciata sabato scorso, Chiesa aveva spiegato che a fine dicembre 2010 il disallineamento fra gli accantonamenti della banca e quelli richiesti da Bankitalia ammontavano a 62 milioni di euro, sceso poi a 49 milioni al 30 aprile scorso.

"Quello che abbiamo accantonato -ha aggiunto- e' stato concordato e basta" e ha aggiunto che "il nostro costo del credito al 31 marzo e' corretto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog