Cerca

Vibo Valentia: controlli nelle aziende, Gdf scopre 70 lavoratori in nero

Cronaca

Vibo Valentia, 13 giu. - (Adnkronos) - Una vasta attivita' di controllo e' stata eseguita dalla Guardia di Finanza nel vibonese, dove su 25 aziende sono state trovate irregolarita' nella manodopera utilizzata nell'80% dei casi. Settanta lavoratori in nero sono emersi dagli accertamenti delle Fiamme gialle, che hanno applicato la maxi sanzione prevista (fino a 12mila euro per ogni lavoratore irregolare) irrogando sanzioni per 300mila euro.

I settori sottoposti a controllo negli ultimi mesi sono edilizia, autotrasporto, ristorazione, intrattenimento turistico e anche studi professionali. L'attivita', svolta spesso di concerto con la direzione provinciale del lavoro, proseguira' anche nei mesi estivi.

Lo scopo, spiegano le Fiamme gialle, e' prevenire gli illeciti (come evasione fiscale) e tutelare i lavoratori anche sotto il profilo della sicurezza. Per due titolari di aziende e' scattata la denuncia per violazioni alla disciplina sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog