Cerca

Biennale Venezia: l'Argentina avra' il suo padiglione per 22 anni (2)

Cultura

(Adnkronos) - L'Argentina espone infatti anche a Ca' Giustinian con la mostra ''Memoria y Libertad en el Arte Argentino del Siglo XX'' (''Memoria e Liberta' nell'Arte argentina del XX secolo''), una testimonianza che rende omaggio alla Biennale di Venezia e alla partecipazione di lunga data dell'Argentina a questa manifestazione.

La mostra a Ca' Giustinian presenta le opere dei piu' importanti artisti argentini del XX secolo con l'obiettivo di offrire una rappresentazione della realta' socio-culturale argentina con i suoi violenti contrasti, l'impronta nostalgica segnata dall'immigrazione ma anche l'impegno sociale che ha permesso agli artisti argentini di rappresentare la lotta contro le ineguaglianze sociali e contro la repressione durante la dittatura militare.

Nonostante le tante morti, sparizioni e gli esilii causati da queste dittature, gli artisti hanno continuato a documentare le violazioni dei diritti umani subite per decenni. Oggi, molti di quegli artisti, sono figure di rilievo nel panorama artistico argentino, come Luis Felipe Noe', Carlos Alonso o Leo'n Ferrari. La mostra presenta un'opera emblematica di Antonio Berni, il piu' grande pittore sociale nella storia dell'Argentina, premiato alla Biennale di Venezia del 1962. Il suo lavoro occupa un posto di primo piano in questa esposizione, testimoniando la forte e risoluta politica a favore dei diritti umani promossa dal governo del Presidente Cristina Ferna'ndez de Kirchner. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog