Cerca

Roma: Giro, raccolgo appello di Stampete sul degrado via Appia

Cultura

Roma, 13 giu. - (Adnkronos) - "L'appello lanciato dal consigliere Stampete non puo' cadere nel vuoto e lo raccolgo volentieri.La Via Appia, regina viarium, deve essere tutelata e difesa da ogni forma di degrado". Lo dichiara, in una nota, il sottosegretario ai Beni e alle Attivita' Culturali, Francesco Giro, rispondendo al consigliere capitolino del Pd, Antonio Stampete, vicepresidente della commissione Turismo del Comune di Roma, che ha predisposto un'interrogazione urgente sul degrado della via Appia.

"In questi anni -spiega Giro- sono partiti molti progetti di tutela e valorizzazione dell'area dell'Appia Antica, un parco naturalistico regionale al quale dovremmo tuttavia riconoscere anche un piu' solido profilo giuridico di parco archeologico, per il quale si era battuto l'indimenticabile Antonio Cederna. Il cancro dell'abusivismo edilizio, il proliferare di attivita' commerciali non autorizzate, la presenza non sporadica di cantieri illegali e la cattiva manutenzione del tratto stradale dell'antica via appia sono tutti problemi che devono essere affrontati attraverso la stretta collaborazione fra Comune e Stato".

"Il 22 giugno nella nostra sede a Capo di Bove -conclude il sottosegretario- il ministro Galan inaugurera' una mostra sul valore della tutela dell'Appia Antica e sulla necessita' di istituire un parco archeologico. Sara' quella l'occasione per ribadire il nostro impegno a difesa di uno straordinario patrimonio culturale e storico della citta' di Roma".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog