Cerca

Firenze: manifestazioni violente, 16 misure cautelari per anarchici

Cronaca

Firenze, 13 giu. - (Adnkronos) - Sono 16 le misure cautelari eseguite in queste ore dalla Digos di Firenze a carico di altrettanti appartenenti all'area anarchica per alcune manifestazioni e cortei violenti che si sono svolti nel capoluogo toscano nel mese di maggio. In particolare si tratta di un arresto in carcere, sei arresti domiciliari e nove obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria.

Tra i reati contestati c'e' anche la devastazione della sede fiorentina del Pdl, in viale Sparato Lavagnini; durante un corteo alcuni manifestanti infransero le vetrate con delle pietre e tentarono di dare fuoco alla struttura con dei fumogeni. Di questo episodio e' accusato in particolare l'unico arrestato nel corso di questa operazione. Gli inquirenti hanno compiuto l'operazione tra Firenze e Milano: i destinatari delle misure cautelari sono esponenti dell'area anarchica che frequentano i centri sociali Cpa Firenze Sud, Spazio liberato 400 colpi e Vicolo Panico. Si tratta di persone di eta' compresa tra i 19 e i 48 anni.

Gia' ai primi di maggio un'altra operazione condotta dalla Digos di Firenze aveva colpito il mondo anarchico-studentesco fiorentino, con 5 arresti e 78 denunce. Anche in quella occasione erano finite nel mirino persone accusate di manifestazioni violente e di tentativo di reclutare militanti durante i cortei studenteschi o dei lavoratori delle fabbriche fiorentine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog