Cerca

Padova: stasera in centro la processione per Sant'Antonio

Cronaca

Padova, 13 giu. - (Adnkronos) - Sono arrivati gia' ieri da Croazia, Polonia, Romania, Germania, Spagna, Portogallo, Gran Bretagna, dal Brasile, dagli Stati Uniti, dall'Australia, ma anche dal lontano Oriente (Giappone, Corea, e Sri lanka) i tanti pellegrini che oggi assisteranno alle messe e alla processione per Sant'Antonio, patrono di Padova, frate portoghese morto il 13 giugno 1231. Ma, i piu' numerosi senza dubbio sono stati gli eritrei, che come da tradizione arrivano la domenica precedente il 13 giugno. Gia' ieri avevano superato il migliaio, tra uomoni, donne e giovani giunti un po' da tutta Italia e devoti al 'Santo'. Ovviamente tantissimi gli italiani giunti dal Sud.

Il programma delle celebrazioni e' iniziato ieri con le messe, mentre oggi la Basilica e' stata aperta fin dalle 5,30 del mattino, e subito sono stati tanti i fedeli in fila per toccare la tomba con le spoglie di fra Antonio. Il fulcro delle celebrazioni in suo ricordo sara' come sempre la processione al via verso le 18 con le reliquie e la statua di Antonio che dalla Basilica attraversera' le vie della citta', con il tragitto consueto lungo il centro storico fino a Prato della Valle, prima di tornare di nuovo in piazza del Santo. Come sempre saranno presenti le autorita' cittadine con il sindaco di Padova Flavio Zanonato in testa e i rappresentanti di tutte le congregazioni ed i mestieri. La giornata di festa si concludera' con l'ultima messa alle 21, mentre la basilica chiudera' alle 22.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog