Cerca

Lazio: Scardaone (Uil), a maggio +106,4% ore cig, dati drammatici

Economia

Roma, 13 giu. - (Adnkronos/Labitalia) - "I dati sono inconfutabilmente drammatici e la crisi, checche' se ne dica, continua a essere drammatica". Cosi' Luigi Scardaone, segretario generale della Uil di Roma e del Lazio, commenta i dati sulle ore autorizzate di cassa integrazione della regione Lazio elaborati dalla Uil, secondo cui nella regione si passa dalle 4.410.405 ore autorizzate ad aprile alle 9.102.971 autorizzate a maggio con un incremento del 106,4%. I lavoratori coinvolti dalla cig e ragguagliati a tempo pieno erano 25.944 ad aprile e al 31 maggio erano 53.547 con un incremento piu' che doppio.

"Il dato risulta costante e omogeneo -prosegue Scardaone- anche raffrontando i dati di maggio 2011 rispetto a maggio 2010, dove registriamo un meno 6% per la provincia di Frosinone dove si passa da 1.357.796 ore del 2010 alle 1.275.882 del 2011. Un meno 41,6% per la provincia di Rieti, dove si passa dalle 153.578 ore autorizzate a maggio 2010 alle 89.629 autorizzate nel 2011".

"Le dolenti note -spiega Scardaone- arrivano per Latina: +11,4% passando infatti dalle 367.072 del maggio 2010 alle 408.964 del maggio 2011. Si sfiora il dramma a Viterbo con un incremento del 106% delle ore di cassa passando dalle 400.686 di maggio 2010 alle 825.132 di maggio 2011". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog