Cerca

Firenze: Mugnai, grazie a forze dell'ordine per arresti assalto sede Pdl

Cronaca

Firenze, 13 giu. - (Adnkronos) - ''Le misure cautelari disposte stamani dal gip contro i responsabili dell'assalto, nel maggio scorso, alla sede fiorentina del Pdl sono il primo passo fuori da quel clima di democrazia limitata che si respira a Firenze e in Toscana. Per questo, e a maggior ragione, un grazie speciale va alle forze dell'ordine, alla digos fiorentina in particolare e ai magistrati che hanno reso possibile identificare e punire i colpevoli''. Lo afferma il consigliere regionale del Pdl Stefano Mugnai, che cosi' commenta la notizia delle 16 misure cautelari, di cui 14 eseguite, disposte stamani dal Giudice delle indagini preliminari di Firenze ai danni dei responsabili dei disordini avvenuti nello scorso mese di maggio tra i quali, il giorno 21, l'assalto alla sede del Pdl in viale Lavagnini a Firenze.

''Da troppo tempo in Toscana la politica si muove in un contesto di democrazia attenuata. Anni di delegittimazione dell'avversario 'berlusconiano' - conclude Mugnai - hanno creato un terreno culturale in cui gli episodi di intolleranza verso gli avversari politici, a torto vissuti come nemici, si innestano perfettamente. Certo, anche nel centrosinistra c'e' chi ben conosce il limite oltre cui non si puo' andare. Quel limite, il 21 maggio scorso, era stato superato''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog