Cerca

Toscana: Regione, successo per i piani integrati di filiera (2)

Economia

(Adnkronos) - ''L'obiettivo dei progetti integrati di filiera - sottolinea ancora l'assessore regionale all'agricoltura Gianni Salvadori - e' molto innovativo. Intendiamo infatti favorire i processi di riorganizzazione e consolidamento delle diverse forme di filiera e stimolare l´aggregazione dei vari soggetti, a partire dai produttori. E' questo il presupposto fondamentale per la creazione d i migliori relazioni di mercato e per garantire un reddito certo e piu' equo a tutti''.

La filiera dei cereali ha svolto un ruolo da protagonista. A questa filiera erano stati riservati 12 milioni di euro di contributi: sono stati presentati 6 progetti. 7 progetti invece riguardano le produzioni zootecniche: 4 per la filiera di carne e latte ovina, mentre 3 sono nell'ambito della filiera bovina. I restanti 8 progetti sono cosi' distribuiti: 3 per il vino, 3 per l'olio e 2 per il vivaismo.

Gli investimenti previsti nei Pif sono in media pari a 3,5 milioni di euro, di cui 1,5 richiesti come contributi pubblici. Il progetto piu' piccolo prevede 700 mila euro di investimenti, quello piu' grande arriva a 7,5 milioni di euro. I progetti presentati andranno ora al vaglio di una specifica Commissione di Valutazione che li verifichera' alla luce dei requisiti previsti nel bando e d effettuera' un'analisi qualitativa. Nel giro di 2 mesi e' prevista la graduatoria e la relativa assegnazione dei fondi. A quel punto i progetti che saranno giudicati finanziabili potranno subito prendere il via.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog