Cerca

Carceri: Sappe, cade intonaco nella portineria del carcere di Savona

Cronaca

Roma, 13 giu. (Adnkronos) - E' caduto un pezzo di intonaco della portineria del carcere di S.Agostino a Sanremo. "Si e' trattato di un cedimento strutturale rispetto al quale, per fortuna, non vi e' stato alcun ferito": cosi' commenta Donato Capece, segretario generale del Sappe, Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, lanciando l'allarme sulle condizioni del carcere savonese. "Il cedimento ha interessato una parte dell'edificio nel quale sono stati recentemente fatti dei lavori ed e' in corrispondenza delle docce e dei bagni della Caserma Agenti. Questo episodio conferma l'inadeguatezza dell'attuale sede detentiva".

"Non e' piu' accettabile - continua Capece - avere in Italia un carcere vergognoso come il Sant'Agostino di Savona, indegno per chi ci lavora e per chi sconta una pena, come sono altrettanto vergognosi i ritardi burocratici del Comune savonese che fino ad oggi nulla ha fatto per sanare tali indecenze."

"Il sindaco di Cairo Montenotte (Sv) ha presentato la disponibilita' per un'area di 10 ettari a Ferrania, zona la Marcella, che rappresenterebbe una valida alternativa alla vergogna del Sant'Agostino di Savona. Lo scorso 6 giugno, nell'incontro a Roma tra il sindaco Briano ed il Commissario straordinario per le carceri Franco Ionta, si e' ufficializzata la disponibilita' del comune cairese. Alla luce del crollo di intonaco nella portineria del S.Agostino credo che si debba porre tra le priorita' d'intervento", conclude Capece.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog