Cerca

Edilizia: Ance Calabria, protocollo con Sua per limitare infiltrazioni mafiose

Cronaca

Catanzaro, 13 giu. - (Adnkronos) - ''Il problema delle infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici, soprattutto nel settore dell'edilizia, riguarda non soltanto la Calabria e noi lo stiamo monitorando accuratamente''. Lo afferma Francesco Cava, presidente reggente di Confindustria e dell'Ance in Calabria, che domani a Reggio Calabria sottoscrivera' per conto dell'associazione degli industriali il protocollo d'intesa insieme ai cinque prefetti della Calabria, a Italcementi, alla Calcestruzzi spa e alle sigle sindacali, un atto aggiuntivo al protocollo d'inteso del marzo dello scorso anno per prevenire le infiltrazioni nel settore dell'edilizia. Cava anticipa all'ADNKRONOS che ''a breve l'Ance Calabria siglera' con la Stazione unica appaltante un protocollo d'intesa per controllare i ribassi delle gare pubbliche, e limitare cosi' il pericolo di infiltrazioni''.

Anche l'Ance nazionale, ricorda il presidente dei costruttori calabresi, si sta mobilitando per aumentare la legalita' nel settore edile. ''Stiamo preparando -spiega Cava- un codice etico che parte da quello di Confindustria ma che contiene specifiche particolari, per il nostro settore, come le white list''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog