Cerca

Toscana: Commissione regionale Pari opportunita' su lavoro part-time

Cronaca

Firenze, 13 giu. - (Adnkronos) - La situazione della donna e della sua ''emarginazione'' lavorativa al centro della tavola rotonda organizzata dalla Commissione regionale Pari opportunita'. All'indomani della pubblicazione dei dati Istat che fotografano una condizione femminile tutta ancora da risolvere (la crisi ha aggravato i problemi strutturali relativi all'occupazione - si legge nel rapporto - in particolare in tema di qualita' del lavoro), quella della donna continua ad essere una condizione in cui e' estremamente difficile conciliare tempi di vita e di lavoro.

Non solo, recentemente, un cospicuo numero di ''dipendenti in rosa'' della pubblica amministrazione del territorio regionale, hanno subito una revoca del contratto di lavoro a tempo parziale a seguito di una modifica legislativa introdotta con la L.183/2010. Modifica che consente agli enti pubblici di effettuare tali trasformazioni unilateralmente.

''Le donne che ci hanno contattato - ha spiegato la presidente della commissione regionale Rossella Pettinati - segnalavano che il lavoro a tempo pieno non consente loro di conciliare vita privata, cura nei confronti dei bambini e degli anziani, famiglia nell'accezione piu' ampia del termine, e che si sarebbero viste costrette anche ad abbandonare la loro occupazione con le gravi conseguenze economiche connesse''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog