Cerca

Referendum: Zaia, ho votato quattro si' ma non per una spallata (2)

Politica

(Adnkronos) - ''Sui referendum io ne ho parlato in tempi non sospetti, e sono convinto che sia sbagliato metterci sopra il cappello della politicizzazione, perche' da destra e da sinistra i cittadini hanno fatto una scelta in totale liberta', non hanno fatto una scelta politica, ma hanno voluto dare un segnale su due grandi fronti di natura etica, che sono appunto l'acqua e il nucleare - ha ribadito Zaia a Repubblica Tv - penso che sia da valorizzare questo aspetto e che nelle prossime settimane, dopo il 'giusto riscaldamento dei muscoli a bordo campo della politizzazione', si parli veramente di questi temi nel rispetto dei cittadini che hanno votato''.

E il governatore del Veneto spiega nuovamente il suo voto: ''ho votato quattro si', la mia posizione rispetto al nucleare e' chiara: e' abbastanza imbarazzante pensare che la Germania nel 2020 fissa l'80% di produzione energetica da fonti rinnovabili e noi fra nove anni, nel 2020, se decidessimo di dare il via alle centrali forse avremmo la prima produzione nucleare. Sull'acqua non c'e' dubbio, deve essere pubblica, punto e basta, e sul legittimo impedimento, obiettivamente questo quesito era superato dagli eventi e dal fatto che la legge e' scaduta. Per cui ho votato quattro 'si'. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog