Cerca

Bce: Trichet, evitare impatto rincari materie prime su inflazione

Economia

Roma, 13 giu. - (Adnkronos) - La banca centrale europea deve impedire che i rincari delle materie prime comportino rialzi dell'inflazione. A sottolinearlo e' stato il presidente della bce Jean Claude Trichet, durante un discorso pronunciato alla London School of Economics.

"Adesso che la ripresa si e' consolidata, abbiamo visto negli ultimi mesi dei rischi per la stabilita' dei prezzi sul medio termine - afferma Trichet - l'improvviso aumento dei prezzi del petrolio e delle altre materie prime ha avuto un impatto sull'inflazione. In queste circostanze noi dobbiamo impedire che gli aumenti delle materie prime incidano sulle aspettative di lungo termine dell'inflazione, provocando effetti secondari su salari e prezzi".

La Bce all'ultima riunione della scorsa settimana settimana ha lasciato i tassi di interesse invariati all'1,25% ma gli analisti sono convinti a che luglio arrivera' una nuova stretta monetaria di 0,25 punti percentuali. I tutto a fronte di inflazione annua della zona euro che si e' attestata al 2,7% a maggio, contro il target Bce di un tasso intorno al 2%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog