Cerca

Unipol: Bologna, Gup proscioglie Consorte e Sacchetti da accusa insider trading (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Entrambi erano stati condannati dal giudice di Milano con sentenza successivamente annullata dalla corte di Cassazione che aveva accolto l'istanza dei legali difensori di trasmettere, per competenza, gli atti del processo alla Procura di Bologna.

Nel mirino degli inquirenti i due vertici del colosso di via Stalingrado erano finiti perche' accusati di aver utilizzato informazioni privilegiate, quando tra il 25 gennaio e il 12 febbraio 2002, Unipol decise di acquistare sul mercato un pacchetto di obbligazioni, per un valore di circa 40 milioni di euro, emesse nel 2000 con opzione collable, cioe' con la possibilita' di essere richiamate dall'emittente e contestualmente rimborsate. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog