Cerca

Referendum: Cgil Sicilia, adesso occorre andare avanti

Politica

Palermo, 13 giu. - (Adnkronos) - La segretaria generale della Cgil Sicilia, Mariella Maggio, esprime soddisfazione per l'esito dei quattro referendum e rilancia: ''Adesso che il pronunciamento dei cittadini e' chiaro -dice- occorre che si vada avanti. La Sicilia -specifica la Maggio- e' una regione dove possono essere fatti subito passi significativi in direzione della volonta' popolare, approvando un nuovo piano energetico incentrato sulle fonti rinnovabili e varando la legge di iniziativa popolare per l'acqua pubblica''.

Si tratta di due cavalli di battaglia dell' iniziativa della Cgil nell'isola. Per la ripubblicizzazione dell'acqua, l'efficienza del servizio e tariffe eque sono state raccolte da un comitato promotore oltre 1.400.000 firme in calce a un ddl di iniziativa popolare. ''La riscrittura del piano energetico- sottolinea inoltre la Maggio- e' oggi piu' che mai un atto dovuto, viste anche le grandi potenzialita' che ha la Sicilia nel settore delle rinnovabili''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog