Cerca

Napoli: Brunetta presenta progetto 'Smart inclusion' all'Ospedale Pausilipon

Cronaca

Napoli, 13 giu. - (Adnkronos)- "Questo e' un percorso di eccellenza, non c'e' in nessun posto al mondo un progetto come Smart inclusion. Quattrocentomila euro il costo per ciascun ospedale, reso possibile grazie al coinvolgimento dei privati. Bambini affetti da patologie oncologiche, che hanno effettuato trapianti al cervello o con altre gravi malattie potranno sentirsi un po' meno soli. Questo e' un momento di grande tensione e conflitto per il nostro Paese ma che non ci deve far dimenticare la bella Italia che siamo. Prossime tappe Palermo, Catania, Bari, Trieste e Cagliari, dunque non ci fermiamo, andremo avanti e forse anche all'estero". Queste le parole del ministro della Pubblica Amministrazione e dell'Innovazione Renato Brunetta che questo pomeriggio ha inaugurato il progetto Smart inclusion all'Ospedale Santobono Pausilipon di Napoli, alla presenza del Capo dello Stato, del sindaco de Magistris, del Cardinale Crescenzio Sepe e dei rappresentanti delle fondazioni ed aziende che hanno partecipato al progetto.

Lo Smart inclusion prevede la digitalizzazione dei reparti di lungodegenza dell'Ospedale pediatrico Pausilipon di Napoli. I bambini, grazie a terminali tuch screen, installati nelle stanze dell'ospedale, potranno continuare a seguire le lezioni scolastiche, interagire con professori ed avere contatti con la propria famiglia. La digitalizzazione al Pausilipon e' previsto per 32 posti letto. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog