Cerca

Milano: Penati, mi dimetto da consigliere provinciale, no doppi incarichi

Politica

Milano, 13 giu. - (Adnkronos) - Filippo Penati si dimette dall'incarico di consigliere provinciale di Milano. "Ho mantenuto l'incarico in questo ultimo anno -spiega- anche dopo l'elezione in Regione Lombardia poiche' sono diventato consigliere a palazzo Isimbardi in seguito alla candidatura a presidente alle elezioni provinciali del 2009. Non mi e' mai piaciuto chi fugge quando perde e ho inteso cosi' mantenere l'impegno preso con gli oltre 500 mila elettori milanesi che allora mi hanno votato. Per me dimettermi avrebbe voluto dire tradire la loro fiducia".

"Oggi -aggiunge il consigliere regionale del Partito democratico- ho assunto questa decisione, alla luce del dibattito sui doppi incarichi, al fine di evitare inutili fraintendimenti e polemiche. Continuero' per l'affermazione di quei temi che mi sono cari dal Consiglio regionale e al fianco di Giuliano Pisapia e della sua Giunta che, in modo lungimirante, ha istituito una delega per la citta' metropolitana. Tema tra i principali che hanno qualificato il mio quinquennio in Provincia".

"Fin dall'inizio -conclude- ho espresso apprezzamento sulla scelta di affidare a Bruno Tabacci l'assessorato al Bilancio. Condivido con Pisapia l'opinione che Tabacci sia una risorsa importante per i milanesi e auspico che non vada persa l'opportunita' di una disponibilita' cosi' preziosa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog