Cerca

Calcio: incontro Palazzi e procuratore Cremona, allegate altre intercettazioni

Sport

Milano, 13 giu. - (Adnkronos) - Incontro tra la giustizia ordinaria e quella sportiva oggi a Cremona per fare il punto sulla nuova inchiesta del calcio scommesse che fa tremare il mondo del pallone e rischia di mettere in crisi la spartizione dei diritti tv per il prossimo campionato. E' durato oltre tre ore il vertice tra il procuratore della Figc, Stefano Palazzi e il magistrato inquirente Roberto Di Martino. Un faccia a faccia per parlare degli atti dell'inchiesta e scambiarsi i grandi faldoni di un'indagine che, tra intercettazioni e verbali, ha un volume di migliaia di pagine. Oltre 600 solo le pagine firmate dal gip Guido Salvini per chiedere l'arresto dei presunti protagonisti dell'inchiesta.

Soddisfatto il procuratore Di Martino dopo l'incontro. Nei giorni scorsi dalla Procura federale e' arrivata della documentazione che potrebbe essere utile anche per l'indagine penale. Oggi, intanto, dopo le audizioni degli ultimi giorni, nel falcone dell'inchiesta sono state allegate altre intercettazioni. Colloqui gia' trascritti dagli investigatori, che dopo le ultime 'rivelazioni', sono finite nel faldone dell'inchiesta.

Slittato l'interrogatorio, previsto per domani, del calciatore Antonio Bellavista, mentre potrebbe essere fissato al 21 giugno il giorno del riesame a Brescia. Hanno chiesto il riesame anche altri due degli arrestati, all'esame del gip Guido Salvini pure la richiesta di revoca dell'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per l'ex attaccante Giuseppe Signori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog