Cerca

Roma: interrogazione Storace, occupazione ex cinema Palazzo e' espoprio proletario

Cronaca

Roma 13 giu. (Adnkronos) - Francesco Storace, consigliere comunale di Roma e segretario nazionale de La Destra, ha presentato una interrogazione al sindaco Gianni Alemanno, all'Assessore alle Politiche Abitative e all'Assessore alle Politiche Culturali del comune di Roma, nella quale si chiedono chiarimenti in riferimento all'occupazione del ex-cinema Palazzo a Piazza dei Sanniti.

Storace evidenzia che ''da decenni la citta' di Roma vive una condizione di disagio abitativo grave e diffuso. Le nuove famiglie affrontano con difficolta' gli alti costi dell'acquisto di una casa all'interno del Gra, gli affitti sono anch'essi sproporzionati rispetto ai redditi medi, gli studenti delle molte universita' sono costretti a pagare prezzi assurdi per singoli posti letto in alloggi sovraffollati, quasi sempre in nero''.

''In questa situazione - prosegue Storace - si inquadra l'esistenza del fenomeno delle occupazioni di edifici. Gruppi di persone si appropriano di immobili demaniali oppure di proprieta' di enti pubblici o di proprieta' private per far fronte con l'atto violento ai loro scopi, a volte rispondenti a necessita' di tipo abitativo, in altri casi per realizzare iniziative di tipo politico o aggregativo. Ma se le occupazioni abusive a volte rispondono a necessita' di tipo abitativo, con l'occupazione dell'ex-cinema Palazzo si e' fatto un vero e proprio 'esproprio proletario' ai danni di privati cittadini impedendogli il diritto alla proprieta' privata e all'impresa economica, per fornire invece uno spazio gratuito agli scopi poco chiari di esponenti della politica e del mondo dello spettacolo del territorio''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog