Cerca

Referendum: presidente Basilicata, ora si rispetti volonta' popolare

Politica

Potenza, 13 giu,. - (Adnkronos) - ''Gli italiani si sono espressi con chiarezza ma ora bisogna vigilare perche' tutti ne rispettino le volonta'''. E' il monito del presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo, sul risultato del referendum. ''Che la volonta' popolare emersa dal referendum sia rispettata puo' sembrare ovvio - aggiunge - ma ci sono fondati motivi per cui vale la pena di ripetere che una democrazia rispetta le indicazioni del voto, non le puo' aggirare con tecnicismi".

"Lo dico - prosegue - perche' mi inquieta il fatto che il ministro Bossi dica oggi di aver avuto mandato dal premier, nel corso dell'ultimo Consiglio Dei Ministri, di fare una nuova legge sull'acqua. E lo dico perche' anche il successo del referendum sul nucleare, tecnicamente, non chiude la partita sul sito di stoccaggio delle scorie perche' non e' intervenuto sulla norma con la quale il Governo ha scritto le regole per l'individuazione del deposito unico per lo stoccaggio delle scorie nucleari''.

Per De Filippo ''politicamente il voto referendario ha dato un'indicazione chiara, che si aggiunge a quella che era gia' venuta dai governi di tanti territori, tra cui appunto la Basilicata, che si sono visti impugnare le proprie leggi che chiudevano le porte al nucleare dal Governo. E anche sulla vicenda giudiziaria, c'e' da augurarsi che si ponga fine a una stagione in cui sono state messe in campo svariate architetture ma tutte per garantire lo stesso risultato di impunita'''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog