Cerca

'Ndrangheta: Reggio Calabria, udienza preliminare maxi processo 'Crimine'

Cronaca

Reggio Calabria, 13 giu. - (Adnkronos) - E' iniziato davanti al gup di Reggio Calabria Giuseppe Minatoli l'udienza preliminare del maxi processo 'Il Crimine', che vede alla sbarra 161 indagati. Deriva dall'operazione condotta dalla Direzione distrettuale antimafia reggina insieme ai colleghi di Milano contro le cosche di 'ndrangheta. Nel mese di luglio dello scorso anno vennero arrestate oltre 300 persone, congiuntamente con il filone milanese 'Infinito'.

La procura distrettuale antimafia ha prodotto ulteriore documentazione che contiene le dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia e l'ordinanza di custodia cautelare della recente operazione 'Circolo formato'. Si sono costituiti parte civile la Regione Calabria, la Provincia di Reggio Calabria, l'Anas e la Fondazione antiracket italiana. Sono state sollevate inoltre diverse eccezioni preliminari.

La prossima udienza si terra' il 20 giugno. Sempre oggi si e' tenuta l'udienza preliminare del processo 'Meta'. Il gup ha rinviato a giudizio i 24 imputati che non avevano chiesto il rito abbreviato. Si tratta di un altro dei piu' importanti processi di 'ndrangheta che si celebrera' a Reggio Calabria, che vede alla sbarra i piu' rilevanti appartenenti alle cosche. Questo processo iniziera' il 28 settembre prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog