Cerca

Roma: Tredicine (Pdl), e' necessario abbattere barriere architettoniche

Cronaca

Roma, 13 giu. - (Adnkronos) - "E' necessario abbattere tutte le barriere architettoniche presenti nelle scuole romane e rendere questi importanti luoghi di inclusione sociale, socializzazione e integrazione, accessibili e fruibili a tutte le persone". Lo dichiara, in una nota, Giordano Tredicine Presidente della Commissione Politiche Sociali e Famiglia di Roma Capitale in merito alla triste vicenda accaduta nel Liceo Virgilio per il referendum.

"Purtroppo accade spesso - continua - che durante le operazioni di voto, cittadini disabili o anziani incontrano problemi a causa delle strutture inaccessibili. Non dobbiamo dimenticare che votare e' un diritto di tutti e che le istituzioni sono chiamate a tutelarlo. La vicenda che ha coinvolto Fiamma Satta, la giornalista disabile affetta da sclerosi multipla, che e' riuscita ad espletare le operazioni di voto solo grazie all'intervento dei carabinieri, e' un caso gravissimo e inaccettabile per una capitale europea come Roma".

''Rispetto ai problemi legati all'accessibilita' e alla fruibilita' - spiega Tredicine - Roma e' una citta' che deve crescere e migliorare sotto molti punti di vista. L'amministrazione comunale ha messo in campo molte risorse per cercare di risolvere le difficolta' oggettive che i disabili incontrano quotidianamente per muoversi in citta'. A questo tipo di problemi che attanagliano la citta' ho cercato di dare una risposta concreta proponendo due deliberazioni consiliari con lo scopo di abbattere le barriere architettoniche presenti nei taxi e nelle chiese romane. E' doveroso estendere e rafforzare il diritto alla mobilita' delle persone disabili e sostenere tutte quelle politiche che favoriscono l'autonomia e l'integrazione sociale delle persone portatrici di handicap''

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog