Cerca

Roma: Popolo di Roma, ci autofinanziamo con contributo militanti

Cronaca

Roma, 13 giu. (Adnkronos) - ''Capiamo che la sinistra non conosca piu' le parole partecipazione e militanza, che loro si', sono abituati a sostenersi con i soldi pubblici, ma le dichiarazioni del consigliere Marroni meritano una risposta forte e chiara. Il Popolo di Roma si autofinanzia in primis con il contributo mensile di tutti i suoi quadri e militanti, che a seconda del lavoro che svolgono versano una quota mensile al Movimento. Poi si finanzia con feste, concerti e vendita di gadget, bandiere e materiale autoprodotto. Certe insinuazioni ci sembrano solamente il tentativo di tappare la bocca, usando arroganza e menzogne, al nostro movimento''. Queste le parole di Giuliano Castellino, portavoce del Popolo di Roma.

''Il Popolo di Roma non si fara' intimorire dalla criminalizzazione faziosa e vergognosa della sinistra capitolina - aggiunge - Siamo pronti ad ogni confronto e riscontro. Cosi' come rivendiamo con orgoglio tutte le battaglie sociali che nel corso del tempo ci hanno contraddistinto. Ultima ed inquietante domanda: da quando il diritto all'abitare impone l'essere di sinistra?''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog