Cerca

Rifiuti: sindaco Salerno telefona a Letta, serve provvedimento per emergenza

Cronaca

Napoli, 13 giu. - (Adnkronos) - Il Sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, nel corso di un colloquio telefonico con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, ha richiesto con estrema urgenza l'approvazione di un provvedimento normativo volto a fronteggiare la grave emergenza rifiuti, che, oltre al comune di Salerno, coinvolge l'insieme del territorio regionale della Campania. Ne da' notizia una nota del Comune di Salerno.

In particolare, aggiunge la nota, il sindaco De Luca "ha richiamato l'attenzione del sottosegretario Letta sul conferimento dei rifiuti urbani non pericolosi residuati dalla raccolta differenziata, proponendo un decreto legge, formulato con unico articolo, con il quale si autorizza i Comuni della Campania a trasportare rifiuti urbani non pericolosi in siti di discarica, regolarmente autorizzati, ubicati nel territorio nazionale. In questo modo si consente la trasferenza fuori provincia e fuori regione".

''E' stato un colloquio come sempre cordiale - ha dichiarato il sindaco De Luca - nel corso del quale il dottor Letta ha manifestato disponibilita' a valutare la proposta di decreto in considerazione della situazione di assoluta urgenza che impone decisioni adeguate e ad horas. D'altro canto la permanenza di condizioni di criticita' derivanti dalla non autosufficienza del sistema di gestione dei rifiuti prodotti nella regione Campania impone almeno temporaneamente, novanta giorni come minimo, provvedimenti straordinari. Solo in questo modo al punto in cui si e' giunti e' possibile tentare di evitare quella che si preannuncia come una vera e propria catastrofe''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog