Cerca

Rai: Masi, da dg mi chiamavano tutti, mi sentivo poco con Berlusconi

Spettacolo

Roma, 13 giu. (Adnkronos) - Quando ero Dg ''mi chiamava chiunque'', Berlusconi invece lo faceva ''molto raramente''. Mauro Masi, ospite del programma di Radio2 'Un Giorno da Pecora, spiega cosi' il rapporto che aveva con l'attuale Premier quando dirigeva la Rai. E chiarisce: ''Per la verita' lo incontravo poco. Con lui sono stato segretario generale della Presidenza del Consiglio, ci ho lavorato insieme per molti anni''.

Alla domanda dei conduttori se e' un berlusconiano, l'ex dg della Rai risponde: ''No, io non direi. Sono sempre stato un uomo delle istituzioni. Ho conosciuto molti presidenti del Consiglio e con il Presidente Berlusconi mi sono sempre trovato bene''. E afferma di avere votato ''sia per il presidente Berlusconi che per altri''.

Masi svela anche di stare scrivendo un libro su Viale Mazzini: ''Non e' proprio un libro sulla Rai -spiega- e' un libro che parte dalle vicende Rai per arrivare ad una storia piu' personale''. Il titolo e' 'Viale Mazzini'? ''Potrebbe essere quello -risponde- ma e' un progetto. Io sono molto critico con me stesso, se ritengo che viene fuori una boiata lo lascio perdere''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog