Cerca

Camorra: Dia di Napoli confisca beni per 1 mln euro a clan dei casalesi (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Il provvedimento - informa una nota della Dia - e' stato adottato a seguito di una proposta per l'applicazione di una misura di prevenzione patrimoniale formulata dal direttore della Dia, generale dei Carabinieri Antonio Girone, sulla base di complesse indagini di natura economico-patrimoniale svolte dal centro operativo della Dia di Napoli".

Vemneziano, di professione geometra e imprenditore edile, e' considerato punto di riferimento per la gestione degli interessi economici del clan camorrista. "Sfruttando la sua figura di insospettabile professionista - riferisce ancora la Dia di Napoli - si prestava a garantire assistenza, a predisporre la documentazione per indire gare di appalto e a fornire i nominativi delle imprese 'pulite', alle quali assegnare i lavori per favorire gli interessi del clan".

La confisca ha riguardato un fabbricato e un appezzamento di terreno a Casal di Principe, in provincia di Caserta, nonche' quote del capitale sociale di una societa' immobiliare con sede a Terni, del valore complessivo di circa un milione di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog