Cerca

Proseguono i rialzi dei carburanti, si muove anche Eni

Economia

Roma, 14 giu. - (Adnkronos) - Proseguono i rialzi sulla rete carburanti e a intervenire oggi è anche Eni con un rincaro di 1 centesimo sui prezzi raccomandati di benzina e diesel. Ritocchi all'insù sul solo diesel (+0,5 centesimi) per Esso e TotalErg. Movimenti tuttavia non ancora pienamente recepiti a livello di prezzi praticati dove assistiamo a una leggera crescita per tutti i brand, così come per le no-logo.

E' quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it in un campione di stazioni di servizio rappresentativo della situazione nazionale per Check-Up Prezzi QE. A livello Paese, la media dei prezzi praticati della benzina (in modalità servito) va dall'1,564 euro/l degli impianti Eni all'1,573 euro/l dei punti vendita Shell (no-logo a 1,481).

Per il diesel si passa invece dall'1,440 euro/l delle stazioni di servizio Eni all'1,446 euro/l degli impianti Shell (no-logo a 1,365). Il Gpl si posiziona tra lo 0,758 euro/l dei punti vendita Eni allo 0,776 degli impianti Shell (a 0,747 le no-logo).

Anche stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, al quarto rialzo consecutivo dei prezzi internazionali dei prodotti raffinati in euro, questa mattina il market leader Eni ha deciso di aumentare i prezzi consigliati di benzina e gasolio. In quattro giorni le quotazioni della benzina sono aumentate di circa 1,8 centesimi al litro, quelle del gasolio di 2,8. Ieri, complice anche il rafforzamento del dollaro, la verde è arrivata a 544 euro per mille litri (+12, pari a 1.035 dollari la tonnellata, +14 $/tonn.). Il gasolio dopo oltre un mese torna sopra quota 600 a 603 euro per mille litri (+11, pari a 1.025 dollari la tonnellata, +10 $/tonn.).

Nei giorni scorsi si sono susseguiti i rialzi dei prezzi alla pompa, in particolare sul gasolio. E oggi arriva la risposta dell'Eni. Staffetta Quotidiana rileva dunque che il Cane a sei zampe ha alzato oggi i prezzi della benzina di 1 centesimo al litro (media nazionale a 1,573 euro/litro) e quelli del gasolio di 2 centesimi al litro (media nazionale a 1,454 euro/litro). Gpl fermo a 0,768 euro/litro. Prosegue a piccoli passi anche l'aumento del prezzo del gasolio Esso. Questa mattina registriamo il terzo intervento consecutivo al rialzo nel giro di cinque giorni: +0,5 centesimi al litro a 1,449 euro/litro.

Per TotalErg rileviamo invece il secondo rialzo: +0,5 centesimi a 1,443 euro/litro. Sale di 0,9 centesimi la media ponderata nazionale del gasolio tra i diversi marchi (1,445 euro/litro), come pure la media della benzina (+0,4 centesimi a 1,565 euro/litro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PartitoDemagogico

    14 Giugno 2011 - 11:11

    Piu' noi affondiamo piu' gli arabi si arricchiscono. Con il tacito consenso del popolo bue e pseudo-verde.

    Report

    Rispondi

blog